Pocket : Quando trovi qualcosa che vuoi consultare più tardi

Pocket : Quando trovi qualcosa che vuoi consultare più tardi

Pocket quando trovi qualcosa che vuoi consultare più tardi articoli, video salva direttamente dal tuo browser o da applicazioni come Twitter, Flipboard, Pulse e Zite.

Molto spesso in rete, navigando dai propri dispositivi nei momenti più disparati, capita di trovare qualche articolo, un video, o più genericamente qualche pagina web molto interessante da voler leggere; non sempre però si ha l’opportunità di farlo subito.

Sicuramente molti cercano di ovviare al problema lasciando la scheda del browser aperta, oppure salvando il link della pagina web, ma non credete che sarebbe più comodo poter semplicemente salvare l’intera pagina per poterla rileggere anche successivamente offline, tenendola tra l’altro a portata di mano? Pocket nasce proprio per fare ciò: è un infatti un efficiente servizio read-it-laterche è stato ed è tuttora apprezzato da più di dieci milioni di utenti.

Pocket cos’è

l’app che permette di salvare e organizzare qualsiasi contenuto web da computer e dispositivi mobile.

Potrai così in seguito leggere e consultare anche senza collegamento a Internet.

Per essere brevi, l’applicazione permette di salvare all’interno del proprio account, previa registrazione gratuita, qualsiasi tipo di contenuto trovato sul web o all’interno delle applicazioni: articoli, ricette, foto, video, tweet e molto altro ancora, con la possibilità di consultarli sempre e ovunque, anche quando non abbiamo a disposizione il collegamento a Internet.

Non sarà quindi più necessario auto-inviarsi email, intasare le note del dispositivo con centinaia di link o aprire decine di schede sul proprio browser per non perdere traccia delle cose interessanti che troviamo quotidianamente in rete, perché potremo salvare tutto ed accedervi successivamente da qualsiasi dispositivo.

Scarica Pocket è gratis per Browser Android e iOS

L’applicazione supporta altre sei lingue: francese, tedesco, giapponese, spagnolo, russo ed italiano.

Seguici su Facebook:


Condividi articolo :