fastwebmail o fastmail come inviare e leggere email su Gmail

fastwebmail o fastmail come inviare e leggere email su Gmail

Fastwebmail o fastmail come trasferire email su Gmail. Se hai un account Gmail e vuoi trasferire e leggere le tue email Fastweb dal servizio di Google ecco come fare.

Fastwebmail o fastmail @fastwebnet  come inviare la posta di Fastweb su Gmail

  • Andare su Gmail
  • cliccare sull’icona a forma di rotella in alto a destra e cliccare impostazioni
  • Nella sezione “Account e importazione
  • nella sezione “invia messaggio come” cliccare su Aggiungi un altro indirizzo email
  • Si aprirà una window con sfondo arancio dove dovremo inserire i nostri dati e l’indirizzo email da trasferire su Gmail. Quindi inserisci il tuo indirizzo email Fastweb
  • Una volta effettuata tale operazione, clicchiamo su “passaggio successivo”.
  • Potremo scegliere quale mittente utilizzare nelle nostre email, tra l’indirizzo Gmail e l’indirizzo di FastwebMail (o altro provider).
  • Dopo aver selezionato l’opzione più in linea con le nostre esigenze
  • proseguiamo cliccando su “invia verifica”.
  • Accedendo sull’account email Fastweb seguiamo le istruzioni che nel frattempo il Gmail ci ha inoltrato via posta.

Abbiamo due possibilità:

  • 1) cliccare sul link fornito da Gmail;
  • 2) incollare il codice di verifica sul riquadro arancione e premere il tasto “verifica”.

Effettuata quest’ultima operazione, i due indirizzi email saranno già collegati.

Ricevere email da fastweb su Gmail con POP3

Così come è possibile inviare email da altri indirizzi, è anche possibile ricevere su Gmail messaggi di posta elettronica indirizzati ad altri account, attraverso il protocollo POP3. Sempre dalle Impostazioni di Gmail, nella finestra “Account e importazione”, nella sezione “Controlla la posta da altri account” cliccare su “Aggiungi un tuo account di posta POP3”. Si apre una finestra.

Inserire indirizzo email, password e opzioni di configurazione
La prima cosa da fare è inserire l’indirizzo email fastwebmail da cui si desidera ricevere la posta. Si apre una schermata un po’ più complessa che permette di completare la configurazione. Innanzitutto occorre digitare username e password dell’account e selezionare il server POP e la porta. Anche in questo caso Gmail è generalmente in grado di scegliere in automatico il server e la porta. Sulla schermata vi sono anche altre opzioni: “Usare sempre una connessione sicura (SSL)”, è attivata di default, mentre le altre possono essere attivate o meno. L’opzione “Lasciare una copia…” è molto utile e permette di lasciare una copia delle email sul server dell’account da cui provengono in modo che non vengano cancellate quando vengono spostate in Gmail; anche l’opzione “Etichetta posta in arrivo” è molto utile poiché consente di evidenziare con etichette differenti le email dei diversi account. Successivamente è anche possibile modificare le etichette o far sì che le email dei diversi account vengano archiviate in caselle differenti.

 

Accesso POP:

  • Nome server: pop.fastwebnet.it
  • Numero porta:
    • 995 con protocollo di sicurezza (SSL) attivato
    • 110 con protocollo di sicurezza (SSL) disattivato

Sincronizzare

Dopo aver completato le impostazioni, cliccare su “Aggiungi account” e attendere la sincronizzazione. Il tempo richiesto dall’operazione dipenderà dal numero di email presenti. Se si riscontrano dei problemi o se si vuole cancellare l’account è possibile tornare nella schermata di Impostazioni di Gmail e modificare il settaggio. Se incominciano ad arrivare messaggi di posta elettronica, allora la procedura è andata a buon fine.

Cosa succede se il provider non supporta il protocollo POP3?
In questo caso, la soluzione è impostare il provider dell’account di cui si vogliono controllare le email da Gmail in modo che tutti i messaggi di posta elettronica in entrata vengano automaticamente inoltrati a Gmail.

Ci sono ancora poche cose da sapere.
Innanzitutto occorre ricordarsi che tutte le operazioni effettuate da Gmail sugli altri account non vengono automaticamente sincronizzate anche sugli altri server. Quindi, se si riceve una email da un altro account e si risponde attraverso Gmail, il messaggio di risposta non potrà essere visualizzato sull’altro server. Lo stesso accade per i messaggi cancellati e letti, e per le etichette. In secondo luogo, utilizzando POP3 le email inviate da altri account attraverso Gmail non arriveranno a destinazione così velocemente come quelle spedite direttamente dall’indirizzo di Gmail.

Sull’indirizzo Gmail riceveremo ora tutti i messaggi recapitati all’indirizzo di Fastwebmail o fastmail @fastwebnet.

Nel caso non vogliamo che il nostro vecchio account di Fastwebmail o fastmail @fastwebnet venga disabilitato effettuare di tanto in tanto il login. Lunghi periodi di inattività potrebbero provocare la cancellazione automatica dell’account.

 

 

 

Seguici su Facebook:


Condividi articolo :