Formattare exFAT su Windows Mac e Linux

Formattare exFAT su Windows Mac e Linux.

Formattare exFAT su Windows Mac e Linux. In questo articolo ti mostreremo come poter formattare il tuo hard disk o chiavetta USB in exFAT.

Il file system exFAT è stato introdotto nel 2006 ed il suo supporto è stato introdotto anche nelle versioni più vecchie di Windows, attraverso appositi aggiornamenti (si pensi a Windows Vista e Windows XP).

exFAT è stato espressamente progettato per le unità flash come sostituto di FAT32. Esso, infatti, si conferma una file sytem leggero come FAT32, senza però le limitazioni di quest’ultimo e senza le caratteristiche “extra” che contraddistinguono NTFS.

Formattare exFAT su Windows

  • aprire l’Esplora File
  • selezionare la voce Computer/Questo PC
  • fai click destro sull’icona dell’unità da formattare e seleziona la voce Formatta
  • scegli la voce exFAT dal menu a tendina File system
  • digita il nome nel campo Etichetta di volume
  • clicca sul bottone Avvia per avviare la formattazione del drive

Formattare exFAT su Mac

  • Utility Disco che si trova nella cartella Altro del Launchpad.
  • Selezionare l’unita sulla sinistra da formattare
  • pulsante Inizializza
  • scegliere l’opzione ExFAT dal menu a tendina Formato.
  • imposta uno schema di tipo Master Boot Record (MBR)

Formattare exFAT su Linux

  • Apri Terminale
  • dai il comando sudo apt install exfat-fuse exfat-utils
  • avvia l’utility Dischi
  • seleziona l’icona relativa al drive che vuoi formattare
  • clicca sull’icona dei due ingranaggi che si trova in basso
  • seleziona la voce Formatta partizione
  • seleziona la voce Personalizzato dal menu a tendina Tipo
  • digita exfat nel campo File System
  • digita il nome che vuoi assegnare all’unità nel campo Nome
  • clicca sul pulsante Formatta per due volte consecutive

Seguici su Facebook:


Condividi articolo :