PEC gratuita i servizi migliori su cui crearla

PEC gratuita i servizi migliori su cui crearla.

PEC gratuita i servizi migliori su cui crearla.

E’ possibile aprire una casella PEC gratuita?

La risposta purtroppo è no.

L’unico servizio di posta certificata gratuito era quello offerto dal Governo: [email protected], che però è stato chiuso alla fine del 2014 a causa degli elevati costi di gestione e dello scarso riscontro da parte dell’utenza.

La medesima sorte, cioè la chiusura, è toccata anche au servizi di PEC gratuita che erano forniti da INPS e ACI.

Oggi per aprire una casella PEC ci si può rivolgere solo ad aziende private che come facilmente intuibile forniscono solo servizi a pagamento.

Come e dove creare una PEC

I migliori servizi di posta certificata PEC

LegalMail

LegalMail – è un servizio di posta certificato orientato principalmente ai professionisti. Permette di provare gratis per 6 mesi il suo piano Silver che comprende una casella PEC da 8GB, un archivio di sicurezza, l’accesso da mobile e le notifiche via SMS. Al termine del periodo di prova iniziale si pagano 39 euro + IVA all’anno.

Register.it

Register.it – anche Register.it offre la possibilità di provare il servizio di PEC gratis per 6 mesi. Il piano disponibile per la trial è quello denominato PEC Agile che comprende una casella da 2GB, notifiche via SMS e accesso da mobile e Web. Al termine della trial si pagano 2,08 euro/mese + IVA.

Aruba Pec

Aruba è tra le aziende che offre il servizio ad un costo accessibile per la maggior parte dei cittadini. Per il primo anno, gli ex-clienti del servizio [email protected] potranno usufruire della Pec è gratuita, per poi passare ad un pacchetto a pagamento. Si potrà decidere se mantenere lo stesso tipo d’offerta o fare l’upgrade a uno dei pacchetti offerti dall’azienda. Si parte dal pacchetto Standard, che al costo di cinque euro più Iva offre 1 gigabyte di spazioe possibilità di allegare file sino a 50 megabyte di grandezza. Passando al pacchetto Pro (25 euro più Iva) la grandezza della casella e-mail arriva fino a 2 gigabyte, ai quali si aggiungono 3gb per archiviare i documenti e sarà attivato il servizio di notifica tramite Sms. Infine nel Premium (40 euro più Iva) lo spazio per la memorizzazione dei file arriva fino a 8gb.

Poste italiane

L’ultima azienda che offre la postacertificata gratuita per un anno è Poste italiane. Per poter usufruire del servizio bisogna iscriversi al sito poste.it e tramite le stesse credenziali fare la richiesta della posta certificata. Per un anno si avrà gratuitamente una casella postale con 1 gigabyte di spazio disponibile e si potrà spedire fino a duecento mail al giorno. Alla scadenza si potrà rinnovare il servizio Pec Postecert al prezzo di 5,50 per un anno.

Cosa è la PEC

La PEC (acronimo di posta elettronica certificata) è uno strumento attraverso il quale cittadini, aziende e Pubblica Amministrazione possono scambiarsi email aventi lo stesso valore legale di una raccomandata con ricevuta di ritorno. Può essere utilizzata per richiedere informazioni presso gli uffici pubblici, inviare documenti, comunicazioni e molto altro ancora essendo certi dell’identità sia di chi invia sia di chi riceve i messaggi.

Dal 30 giugno 2013 è obbligatoria per tutte le imprese, comprese le ditte individuali, le quali devono iscrivere almeno un indirizzo PEC al Registro delle Imprese.

 

Seguici su Facebook:


Condividi articolo :