ottimizzare e velocizzare windows 10

ottimizzare e velocizzare windows 10. Vogliamo mostrarti dei trucchi rapidi per velocizzare Windows in pochissimo tempo. Ci sono diversi modi per spremere un po’ più di velocità dal tuo sistema senza investire ore del tuo tempo.

ottimizzare e velocizzare windows 10

Ecco alcuni procedimenti che puoi eseguire per velocizzare windows 10 dall’avvio all’ esecuzione del sistema.

Rimuovere programmi di avvio

Uno dei modi più semplici per migliorare le prestazioni del PC è la rimozione dei programmi non necessari all’avvio . Molte app, come Skype, Spotify e Chrome, vengono eseguite automaticamente non appena si accede al PC. Questo spreca risorse all’avvio e durante la tua sessione.

Per visualizzare quali programmi vengono eseguiti all’avvio su Windows 8.1 o 10, fare clic con il pulsante destro del mouse su una posizione vuota sulla barra delle applicazioni e fare clic su Gestione Attività poi su Più dettagli in fondo . Seleziona la scheda Avvio.

Nella colonna più a destra, vedrai l’ impatto di avvio di ciascun elemento. Windows determina in automatico questo cosi saprai quali sono i programmi che hanno un impatto più alto sull’avvio del tuo computer.

Gli utenti di Windows 7 possono accedere al menu di avvio digitando msconfig nel menu Start e selezionando la scheda Avvio .

Scorrete l’elenco e se si vede qualcosa di cui non si ha bisogno di essere eseguito all’avvio, fare clic con il tasto destro del mouse e selezionare Disabilita . Non disabilitare i programmi  come il tuo antivirus o il tuo software di backup. Una volta eliminati alcuni dall’elenco, il tuo computer dovrebbe avviarsi più velocemente.

Disattiva gli effetti visivi di Windows

Su tutti, tranne sulle macchine più deboli, Windows include una serie di effetti di fantasia che rendono più piacevole l’utilizzo. Questi includono animazioni quando si minimizzano o si massimizzano le finestre, gli effetti di dissolvenza e la levigatura dei font. Disabilitarli libererà risorse extra per le prestazioni.

Per fare ciò, digitare le prestazioni nel menu Start e selezionare Regola l’aspetto e le prestazioni di Windows .

Verrà visualizzata la finestra Opzioni prestazioni con diverse opzioni nella scheda Effetti visivi . Leggili e decidi quali vuoi mantenere, oppure seleziona l’ opzione Regola in modo da ottenere le prestazioni migliori. Fare clic su OK e Windows applicherà le modifiche.

Ovviamente, disabilitare questi renderà Windows meno appariscente. Ma dopo qualche giorno, probabilmente non te ne accorgi nemmeno.

Controlla il tuo piano di alimentazione

Windows include diversi piani risparmio energia. Su un laptop quando si cerca di risparmiare la durata della batteria , un piano di risparmio energetico ha un senso. Ma su un desktop dove non devi preoccuparti del consumo energetico, è sciocco limitare le prestazioni del tuo PC con questo.

Per controllare i tuoi piani di alimentazione, apri l’ app Impostazioni e vai su Sistema> Alimentazione e sospensione . Selezionare il collegamento Impostazioni di risparmio energia aggiuntive. Qui, verifica di utilizzare il piano bilanciato .

Pulisci il tuo disco rigido

Pulire vecchi file non accelera immediatamente il tuo computer. Ma se hai tonnellate di file che riempiono il tuo disco rigido , dargli un po ‘di respiro può davvero migliorare le prestazioni.

Non è necessario installare alcun nuovo software per ripulire i vecchi file. Digita Pulizia Disco nel menu Start e lascia che Windows analizzi i dati non necessari. Per trovare più file, selezionare Pulisci i file di sistema quando viene visualizzata la finestra Pulizia disco.

Dai un’occhiata per vedere cosa vorresti rimuovere e quanto spazio può liberare. La maggior parte di essi, come i file temporanei e i log degli errori, sono sicuri da rimuovere. Tuttavia, è necessario riflettere attentamente prima di rimuovere l’ installazione di Windows precedente e le voci dei file di registro dell’aggiornamento di Windows .

Quando si esegue l’aggiornamento alla versione più recente di Windows 10 , Windows salva la vecchia installazione in una cartella denominata Windows.old . Se decidi che la nuova versione non ti piace, questi file ti consentono di eseguire facilmente il rollback in pochi clic.

Pertanto, ti consigliamo di attendere finché non sarai sicuro di non avere problemi con un nuovo aggiornamento di Windows 10 prima di pulire queste opzioni.

Sostituisci alcuni software

Forse non è Windows che è lento, ma il software che stai usando.

È necessario innanzitutto verificare gli aggiornamenti nelle app più utilizzate per sfruttare le nuove funzionalità e i miglioramenti della velocità.

Sostituire alcuni programmi con alternative più leggere potrebbe aumentare le prestazioni.

Ad esempio, rimuovere l’enorme Norton Antivirus e lasciare che il leggero Windows Defender prenda il sopravvento è una grande idea. Chrome è noto per inghiottire RAM e non è necessario Adobe Reader quando ci sono alternative più leggere.

Consenti a Windows di cercare problemi

Sapevi che Windows include strumenti di risoluzione dei problemi integrati ? Anche se non sempre hanno esito positivo, questi possono cercare e rilevare problemi comuni, come problemi con Windows Update .

Per accedere allo strumento di risoluzione dei problemi delle prestazioni, digitare Pannello di controllo nel menu Start per aprirlo. Nell’angolo in alto a destra, cambia la vista per voce dalla categoria alle icone piccole . Selezionare Risoluzione dei problemi e in Sistema e sicurezza , fare clic su Esegui attività di manutenzione .

Apparirà la finestra di risoluzione dei problemi. Seleziona il collegamento Avanzato e assicurati che l’ opzione Applica riparazioni sia selezionata automaticamente . Inoltre, scegli Esegui come amministratore in modo che lo strumento possa risolvere ulteriori problemi. Quindi fare clic su Avanti e dare allo strumento alcuni momenti per l’esecuzione. Se rileva eventuali problemi, ne vedrai un riepilogo alla fine.

Scansione di malware

Se il tuo PC rallenta drasticamente all’improvviso, potresti avere un’infezione da malware . Installa la versione gratuita di Malwarebytes ed esegui una scansione per individuare eventuali minacce.

Riavvia

Non dimenticare che uno dei modi più semplici per dare una spinta al tuo PC è ricominciare! Quando non si spegne il sistema da settimane, Windows ha più problemi di prestazioni. Un semplice riavvio del sistema può risolvere i problemi e offrire prestazioni migliori con poco lavoro.

Conclusioni

Queste sono alcune delle operazioni da fare sul tuo computer manualmente. Se non sei molto pratico e vuoi comunque riuscire a velocizzare e mantenere il tuo computer veloce pulito ed efficiente segui questa guida per pulire e velocizzare windows facilmente.

Installazione da zero Windows 10 : come formattare Windows senza CD o USB