Dropbox come utilizzare il servizio di cloud storage più utilizzato in assoluto

Dropbox come utilizzare il servizio di cloud storage più utilizzato in assoluto.

Dropbox come utilizzare il servizo di cloud storage più utilizzato in assoluto con i suoi due gigabyte di spazio gratuito.

La facilità di utilizzo e la possibilità di poter accedere ai propri file da qualunque zona del mondo.

Come iscriversi a dropbox

Per iniziare a utilizzare Dropbox è sufficiente collegarsi al portale web del servizio.

Cliccare sul pulsante “Registrati” al centro della pagina e seguire la procedura per creare un nuovo account sulla piattaforma.

Si dovrà inserire il proprio nome e cognome, un indirizzo di posta elettronica attivo e scegliere una password.

Cliccato nuovamente sul pulsante “Registrati” si avvierà automaticamente il download per installazione del client Dropbox.

Durante l’installazione sarà chiesto di inserire le credenziali del proprio account o di crearne uno ex novo.

Scegliere l’opzione che fa al caso e proseguire con il processo di installazione.

Al termine del processo sarà creata una cartella “Dropbox”  e comparirà un’icona di stato nella barra di windows.

Come utilizzare dropbox sul computer smartphone e tablet

Come sincronizzare dropbox

E’ possibile utilizzare il portale web per accedere ai propri file ma l’utilizzo del client renderà tutto più semplice e immediato.

Con l’installazione, come detto, si crea una cartella “Dropbox” all’interno del proprio disco rigido grazie alla quale comunicare direttamente con il proprio account di cloud storage.

A livello pratico, la cartella creata in fase di installazione non avrà alcuna differenza con tutte le altre cartelle già presenti sul disco rigido.

Potrà contenere file e cartelle di ogni tipo e fare le modifiche come una normale cartella.

Sarà cura del client, sempre attivo in background, registrare ogni singola modifica e apportarla nel cloud.

Nel caso in cui si è collegati a Internet

  • le modifiche sono sincronizzate con tutti i dispositivi su cui si è fatto l’accesso con le stesse credenziali.

Il client funziona anche quando si è offline

  • non appena ci si ricollegherà alla Rete, Dropbox sincronizzerà i cambiamenti rimasti in sospeso.

Come detto, tutti i file presenti nel proprio account di cloud storage saranno accessibili da qualunque dispositivo connesso alla Rete.

Se si tratta di un computer o uno smartphone già sincronizzato con il proprio account, non si dovrà far altro che accedere alla cartella “Dropbox” o lanciare l’applicazione installata sulla memoria del dispositivo mobile.

Se, invece, dovesse trattarsi di un computer sul quale non è installato Dropbox basta accedere al sito.

Come condividere su dropbox. Utilizzi dropbox per lavoro?

Dropbox è una valida alternativa a chiavette USB e hard disk esterni per condividere documenti di lavoro o file con amici.

La condivisione dei file di Dropbox può avvenire in due modi:

  • condividendo l’intera cartella o i singoli file ospitati nell’account di cloud storage personale
  • inviare dei link dai quali poter scaricare il contenuto di una cartella.

Nel primo caso si dovrà aprire la cartella “Dropbox” presente sul proprio disco rigido, individuare il file o la cartella da condividere e cliccarci sopra con il tasto destro: dal menu cliccare sulla voce “Condividi cartella…” e attendere che si apra la finestra “Condivisione” sul portale web del servizio.

Nella finestra che compare inserire gli indirizzi di posta elettronica delle persone che si vogliono invitare e le autorizzazioni da assegnare a ogni invitato.

Cliccando su “Condividi cartella” si invierà un invito ad accedere ai file e, se necessario, a modificarli.

Nel secondo caso, invece, si creerà un collegamento rapido che darà modo di accedere ai file o alle cartelle, ma non di modificarli: ogni eventuale cambiamento apportato sarà salvato esclusivamente in locale e non nel cloud.

Anche in questo caso si dovrà aprire la cartella “Dropbox” nel proprio hard disk, cliccare sul file o sulla cartella con il tasto destro e scegliere “Condividi link Dropbox”.

Dalla barra di windows comparirà una notifica che avverte della creazione del link e della copia dello stesso negli appunti.

Sarà sufficiente incollarlo nel corpo del messaggio di un messaggio di posta elettronica per condividerlo con chiunque.

Seguici su Facebook:


Condividi articolo :