Android lost come funziona – smartphone smarrito o rubato

Android lost come funziona.

Android lost come funziona.Grazie all’applicazione “Android Lost” è infatti possibile limitare i danni nel caso in cui si smarrisca il telefono o questo venga rubato

Grazie a questa applicazione sarà infatti possibile ritrovare il dispositivo o eventualmente gestirne e bloccarne il contenuto. Vediamo ora come installare e utilizzare Android Lost.

ome prima cosa, è necessario scaricare e installare l’app Android Lost da Google Play, nel proprio dispositivo.

Dopo averlo scaricato ed installato, va aperto e vanno abilitati i permessi da amministratore, cliccando su “Request administrator rights”.

Ora l’applicazione sarà abilitata e attiva.

Dopodichè occorre andare sul sito androidlost. Com e registrarsi con il proprio account google.

Quando il processo andrà a buon fine, comparirà una finestra di congratulazioni. Ora sarà consentito usufruire dei servizi che l’app offre.

arà possibile leggere ed inviare messaggi sul vostro dispositivo e gestirli dal PC.

Si potranno inviare messaggi con scritto il proprio indirizzo per la restituzione del telefono, o addirittura inviare messaggi per far sì che il telefono scatti una foto dell’eventuale malfattore e ve la invii.

Nel menù “Security”, ci sono numerose opzioni per bloccare e rimuovere dati dal telefono.

È possibile impostare un allarme, che suonerà nel caso in cui si sarà smarrito il telefono, anche in modalità silenziosa.

Un’altra funzione prevede anche il blocco del telefono tramite un PIN, per evitare che sia utilizzato.

Ovviamente, in caso di furto, sarà possibile eliminare tutti i dati contenuti nella memoria. Anche un cambio di scheda SIM sarà segnalato al proprietario grazie a questa app.

Dal menù “Basic”, sarà possibile attivare la localizzazione e visualizzare la posizione del proprio smartphone su una mappa.

Tutte le chiamate in arrivo sul dispositivo smarrito o rubato potranno essere deviate su un altro numero da voi scelto, tramite il menù “Mobile”.

Infine dal menù “Security”, sarà anche possibile eliminare il contenuto della propria scheda SD, scattare foto per riconoscere il volto di un eventuale ladro, o del posto in cui il telefono si trova, o inviare messaggi vocali a chi l’ha trovato, per far sì che ve lo restituisca.

È possibile gestire più account Android da un unico account, per rendere più comodo l’uso dell’applicazione.

 


Condividi articolo :