Recuperare file cancellati da Android – foto,video e file accidentalmente cancellati

Recuperare file cancellati da Android – foto,video e file accidentalmente cancellati.

Recuperare file cancellati da Android.

Le migliori app e programmi gratis per recuperare file accidentalmente cancellati sul proprio smartphone o tablet Android.

Recuperare file cancellati da Android..Per recuperare foto, video, musica, documenti o quant’altro da un dispositivo Android è possibile far riferimento ad alcuni programmi che ci aiuteranno in questo compito.

DiskDigger

DiskDigger: è gratis e può ripristinare e recuperare foto perse e immagini dalla scheda microSD o dalla memoria interna del telefono.

  • Se il dispositivo non ha i permessi di root, l’applicazione eseguirà una “limitata” scansione delle foto e file eliminati, basandosi più che altro su cache e miniature.
  • Se il dispositivo ha invece i permessi di root, l’applicazione cercherà in tutta la memoria del dispositivo una qualsiasi traccia di foto, così come i video!

Dumpster

Dumpster serve invece a prevenire invece che curare: funziona come il cestino di Windows, Linux o Mac OS X nel senso che crea una specie di “cestino virtuale” dove saranno salvate tutte le foto e documenti che cancellerete.

In questo modo sarà semplice recuperare i file cancellati involontariamente sul vostro Android.

Dr.Fone

Dr.Fone per Android permette il recupero dei dati persi o cancellati sul proprio dispositivo Android.

E’ un programma che si installa sul computer, dovete quindi poi collegare il dispositivo Android al PC via cavo USB e si procede così al recupero di foto, video, sms e contatti dal dispositivo.

Prima di utilizzare Dr.Fone per Android è necessario che il dispositivo Android abbia almeno il 20% della carica residua di batteria: è possibile recuperare file relativi a foto, video, audio, documenti, contatti, sms e messaggi whatsapp.

EaseUS MobiSaver for Android

Potete scaricare il programma da questa pagina.Questo programma è in grado di recuperare contatti, messaggi, foto, video, file audio e documenti: per riuscire nel vostro recupero lo smartphone deve essere dotato di permessi di root.

Recuva

Una volta scaricato e installato Recuva (disponibile anche in lingua Italiana), collegate il vostro dispositivo tramite USB al PC e lanciate Recuva. Partirà il Wizard e dovrete selezionare l’opzione “Tutti i file“, a questo punto dovete selezionare l’opzione “su card multimediale o iPod” e Recuva inizierà a recuperare i file dal vostro dispositivo Android.

 

 

Seguici su Facebook:


Condividi articolo :