Problemi compatibilità programma – Far funzionare tutti i programmi in Windows 10


Problemi compatibilità programma – Far funzionare tutti i programmi in Windows 10

Problemi compatibilità programma – Far funzionare tutti i programmi in Windows 10

Alcuni programmi più vecchi possono non funzionare su Windows 8 e Windows 10.

Per questo Microsoft ha aggiunto l’opzione della compatibilità in modo da ingannare il programma e fargli credere che quello in uso è un sistema diverso come Windows XP.

Il tool messo a disposizione da Microsoft e già incluso in Windows 10 si chiama “risoluzione problemi compatibilità programma“.
Lo si può trovare cercando la parola compatibilità nella casella di ricerca o nel menu Start con il nome “Esegui programmi creati per versioni precedenti di Windows
Una volta aperto, premere su Avanti e lasciare che Windows trovi automaticamente tutti i programmi installati.
Se quello che bisogna correggere dovesse mancare, premere su “non in elenco“.
Andare Avanti e provare le impostazioni consigliate, che imposteranno automaticamente la configurazione ottimale.
Se alla fine della procedura ancora non dovesse funzionare, ripetere la procedura fino a qui e questa volta premere su risoluzione problemi specificando che il programma funzionava nelle versioni precedenti di Windows, ma non in questa.
Indicare quale versione di Windows si aveva prima, se Windows 7 o 8 e testare il programma per vedere se questa volta è ok.
Dopo il test, andare Avanti e riferire dell’esito salvando la configurazione o provandone un’altra in caso di insuccesso.

La stessa procedura per far funzionare ogni programma anche vecchio, non aggiornato e non compatibile si può configurare manualmente.
Premere quindi col tasto destro sull’icona di un programma dal menu Start o dal desktop, andare sulle proprietà e poi sulla scheda compatibilità.
Se non si trovasse la scheda compatibilità, dalle proprietà del programma premere su Trova destinazione e andare sulle proprietà cliccando sull’icona originale del programma.
Se si tratta di un file .exe, cliccare direttamente su di esso.
Nella scheda compatibilità si può scegliere una versione precedente di Windows per far funzionare il programma e si possono attivare altre opzioni grafiche, da utilizzare nel caso in cui quel programma si apre ma si vede male.
Si può quindi diminuire la risoluzione, ridurre i colori e disabilitare il ridimensionamento dello schermo.
Una volta fatto, premere su Applica e poi su OK.
Nel caso ci siano più persone che usano quel computer, premere su “Modifica impostazioni per tutti gli utenti” e selezionare le opzioni sopra viste.

 

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi rimanere informato su altre soluzioni e trucchi per computer e smartphone metti mi piace alla nostra pagina Facebook qui sotto: