Come riconoscere email false

Come riconoscere email false

Come riconoscere email false.Purtroppo esistono dei metodi per falsificare il mittente di un messaggio di posta poiché non sempre vengono effettuati i controlli del caso in fase di ricezione, dunque potreste ritrovarvi un messaggio di posta falso che sembra vero.

Se avete questo sospetto, allora potrete verificare l’effettiva esistenza del mittente utilizzando il servizio online Mailtester.

LINK | Mailtester

Inserite il mittente del messaggio di posta nell’apposita casella di testo e cliccate su “Check”: dopo le verifiche del caso (che possono durare diversi secondi), il servizio vi risponderà con una serie di informazioni. L’ultima riga riguarda l’indirizzo email: se è evidenziata in verde questo è realmente esistente, se è evidenziata in rosso l’indirizzo è falso e potrete tranquillamente cestinare l’email.

Se qualsiasi altro campo dovesse essere in giallo, cestinate comunque il messaggio.

SE CI SIETE GIA CASCATI E NON SAPETE COSA FARE

Vediamo come comportarci:

  • se avete scaricato ed eseguito un allegato, riavviate immediatamente il computer in modalità provvisoria ed effettuate una scansione con un antivirus che sarà in grado di rilevare ed annullare eventuali minacce, dopodiché assicuratevi di cambiare la password di sistema e qualsiasi altra password abbiate digitato dopo l’infezione;
  • se avete scaricato ed eseguito un allegato e contratto un ransomware, ovvero vi ritrovate con una richiesta di riscatto per ri-ottenere i vostri dati, rivolgetevi immediatamente ad un esperto;
  • se avete inserito nome utente, password o altre informazioni in una pagina web sospetta, contattate immediatamente il vostro istituto di credito o il servizio di cui avete svelato le credenziali e raccontate l’accaduto al team di assistenza; loro sapranno come limitare i danni delle vostre azioni.

Concludendo state attenti alle email allegati anche da fonti che vi sembrano note e autorevoli controllate e verificate sempre prima di inserire o inviare dati sensibili via email.Scaricate allegati solo verificati e non eseguiteli sul vostro PC.Se vi arrivano email da Banche – Enti statali – o servizi online quali Paypal-Ebay-Amazon verificate sul vostro account che quella email sia veritiera del contenuto che sta indicando.

Seguici su Facebook:


Condividi articolo :