Miglior tablet del 2017: guida all’acquisto

0
11036
Condividi articolo :

Miglior tablet del 2017: guida all’acquisto.

Miglior tablet del 2017: guida all’acquisto.Indecisi su qualche tablet acquistare? Meglio Windows 10, Android, un ibrido? Ecco i nostri consigli per aiutarvi nella scelta!

Miglior tablet del 2017 7″

Samsung Galaxy Tab A 7.0 2016

Il modello in questione è dotato di un display IPS da 7”, con risoluzione 1200×800 per 221 PPI.  Non certo un campione di risoluzione, ma sicuramente si difende bene in questo segmento di mercato. Il processore a bordo di questo tablet Samsung è uno Snapdragon 410, coadiuvato nel suo lavoro da 1.5 GB di Ram e una Gpu Adreno 306. Da 8 GB la memoria interna, non molto capiente ma espandibile tramite microSd. Appena sufficienti per una video chiamata le due fotocamere, rispettivamente da 2 e 5 MP, risultano leggermente migliori della concorrenza.

Buona l’autonomia, che con la batteria integrata da 4000 mAh, permette di fruire di almeno 5 ore di riproduzione di contenuti multimedia. Sebbene anche in questo Samsung la scocca sia completamente in plastica e policarbonato, la qualità costruttiva è buona, ed il tablet restituisce un senso di robustezza non comune ai dispositivi da sette pollici. Perché sceglierlo? Semplicemente per avere fra le mani un prodotto non troppo costoso ma sicuramente di buona qualità, con uno schermo abbastanza definito per poter visualizzare al meglio anche i contenuti in streaming.

Huawei Mediapad X2

Huawei Mediapad X2 rimane ancora un’ottima alternativa nel mercato dei tablet. Complice un design davvero bello e per nulla da svecchiare questo modello continua, anche per le sue caratteristiche tecniche, ad essere uno dei tablet da 7” più interessanti. Il peso di 290 grammi, sebbene non particolarmente basso è ben distribuito e non si nota durante l’utilizzo.

All’interno troviamo un processore octa-core, Kirin 930, con frequenza massima di 2,0 Ghz. La memoria interna è da 32 GB, affiancata da ben 3 GB di Ram, che spingono bene il sistema senza lasciare spazio a compromesso alcuno. Davvero bello il display: nella diagonale da 7”, con risoluzione 1920×1080, troviamo ben 323 PPI, davvero niente male in questo settore di mercato. Il sistema operativo è aggiornato ad Android 6.0, con le personalizzazioni di EMUI 4.0, mentre la batteria da 5000 mAh garantisce sempre un’ottima autonomia.

Asus Zenpad C 7.0

Asus Zenpad C 7.0 è l’entry level della famiglia Zenpad, un prodotto semplice e funzionale. Con questo prodotto non avrete problemi a svolgere le operazioni più basilari durante la giornata, come navigare in rete, leggere mail o utilizzare i social network.

Con il processore Intel Atom ed 1 GB di RAM non è certo l’hardware il suo punto di forza: punta tutto sul prezzo. Con un prezzo intorno ai 100€ è infatti molto difficile trovare qualcosa di più economico con prestazioni decenti. 

Come nella maggior parte dei tablet non aspettavi grandi foto, specie per quelli di fascia bassa. Le fotocamere da 2.0 e 0.3 Mpx sono comode per applicazioni come Skype, non certo per fare foto e video, per questo usate il vostro smartphone.

Amazon Fire 7

Amazon Fire è dotato di uno schermo Ips 1024*600, con 171 ppi,  e memoria interna da 8 0 16Gb. Il processore è un quad-core da 1.3 Ghz affiancato da 1 Gb di ram: non molta ma comunque sufficiente a far girare il sistema.

Comoda l’espansione della memoria tramite microSd fino a 128 Gb e buona la durata della batteria che promette fino a sette ore di utilizzo. Come dicevamo a bordo non troverete il Playstore ma Amazon Underground.

La scelta di applicazioni è sensibilmente ridotta ma se cercate un prodotto per un uso misto e leggero non ne risentirete molto. Da notare l’ottimizzazione per la lettura, con diversi filtri di luce per non affaticare la vista e leggere comodamente al buoi. Amazon Fire è disponibile a partire da 59,99€ per la versione da 8 Gb e 69,99€ per quella da 16 Gb.

Miglior tablet del 2017 8″

Huawei Mediapad M3

Con una scocca in alluminio, e un design davvero curato, questo prodotto si distingue dai soliti prodotti casual, riuscendo a competere con Apple e Samsung.

Al suo interno troviamo un processore Kirin 950, accompagnato da una GPU dedicata Mali-T880 4 GB di Ram. La memoria interna è invece prevista in due tagli, da 32 o 64 GB, comunque espandibile tramite microSd. Davvero ottimo il display, un IPS con risoluzione 2560×1600, con ben 359 PPI, il più definito nella categoria degli otto pollici.

Completa la dotazione una batteria integrata da 5100 mAh, che consente una buona autonomia in qualsiasi condizione di utilizzo. Sicuramente questo Huawei Mediapad M3, risulta essere uno dei migliori tablet da utilizzare in mobilità. Questo lo dobbiamo in gran parte sia alla cura per i dettagli costruttivi che all’hardware decisamente performante, in grado di gestire al meglio Android 6.0.

Amazone Fire HD 8

Fire HD 8 punta ad essere una buona alternativa, sopratutto economica, nel mercato della tecnologia. Costruito principalmente in plastica, con scocche disponibili in diversi colori, può farsi desiderare da un pubblico giovane che ricerca un’alternativa non troppo impegnativa ma funzionale.

Il suo cuore è costituito da un processore Mediatek quad-core, che opera a 1,3 Ghz, affiancato da 1,5 GB di Ram. Due i tagli di memoria interna, da 16 e 32 GB, entrambi espandibili tramite microSd. Buona l’autonomia, che permette di utilizzare il tablet fino a 12 ore con utilizzo misto.

Sufficiente ma non certo fra i top il display, un IPS con risoluzione 1920×1080 e 186 PPI. Nonostante questo risulta comunque buono sia per leggere ebook che per visualizzare contenuti in streaming. Il sistema operativo a bordo è Android, fortemente personalizzato sotto il nome di Fire OS. Questo non permette di avere il Play Store preinstallato, ma contiene comunque una buona quantità di funzioni, ottimizzate sopratutto per la lettura. Corretto il prezzo, che supera di poco i 100 € sul sito ufficiale del colosso dell E-commerce.

Nvidia Shield Tablet K1

Shield Tablet K1 offre hardware al top, anche se leggermente datato, ad un prezzo davvero ottimo.

Il display è un’unità Ips con risoluzione 1920*1200, davvero buona e i suoi estremi troviamo due altoparlanti stereo. Processore quad-core da 2,2 Ghz con 2 Gb di Ram e una Gpu da urlo: parliamo di Tegra K1 Kepler con 192 core, una vera chicca per chi gioca in mobile.

E’ infatti pensato per il gaming questo tablet, con un controller dedicato e la possibilità di accedere ai giochi di Geforce Now. Da 16 Gb la memoria interna espandibile però tramite microSd.

Entrambe da 5 Mpx le fotocamere, sia la anteriore che la posteriore. In fine troviamo a bordo la batteria da 5197 mAh, davvero capiente: portate comunque dietro il caricabatterie se decidete di giocarci.

Asus Zenpad S 8.0

Asus fa di questo prodotto il suo cavallo di battaglia in quanto a prestazioni e design. Davvero ottima la qualità costruttiva, questo Zenpad S 8.0 monta un display con risoluzione 1536*2048, con gorilla glass 3 e dieci punti di contatto.

Non da meno il resto delle caratteristiche: il processore è il ben collaudato Intel Atom quad-core a 64 bit con 2 o 4 Gb di Ram a seconda della versione.

Varia anche la memoria interna da 16 a 64 Gb con 100 Gb in regalo su Google Drive per due anni. Anche sul fronte multimediale ottimi gli sforzi fatti da Asus: fotocamere da 5 e 8 Mpx e due speaker frontali DTS HD Premium.

 Ottimo il funzionamento: qualsiasi applicazione gira sempre fluida in tutte le versioni e l’autonomia non lascia mai a desiderare con la batteria che promette 8 ore di funzionamento continuo.

Samsung Galaxy tab S2

Potente il processore octa-core a 1.8 Ghz di frequenza, affiancato da 3 Gb di Ram più che sufficienti per qualsiasi tipo di utilizzo. Va da se che grazie alle ottimizzazioni software apportate da Samsung ad Android 6.0 e alle caratteristiche tecniche l’esperienza d’uso sarà sempre ottima.

Troviamo inoltre 32 Gb di memoria interna espandibili fino a 128 Gb tramite microSd e una buona fotocamera posteriore da 8 Mpx con sensore CMOS. Capiente la batteria con 4000 mAh disponibili e comoda la possibilità di utilizzare la rete mobile tramite Sim anche in 4g.

Ipad mini 4

Mini 4 è il modello più piccolo della famiglia, il più economico e forse il più appetibile dai giovani. Lo schermo è decisamente ottimo, con 7,9 pollici di diagonale e una risoluzione di 2040*1536.

L scocca è completamente in alluminio per un peso totale di 304 grammi. A bordo troviamo il potente processore A8 dual core 64 bit, affiancato da un coprocessore M8 e da 2 Gb di Ram. Inutile specificare che quando si parla di Apple le pure caratteristiche tecniche non bastano a spiegare la bontà del prodotto, in quanto gran parte del lavoro è svolto dal ben ottimizzato iOS.

Tre i tagli di memoria, da 16/32/64 Gb, ovviamente non espandibili. Il sistema operativo è aggiornato all’ultima release, essendo infatti montata a bordo iOS 9. Presente lo sblocco con impronta touch Id, come su tutti gli ultimi dispositivi Apple. Buona l’autonomia, data dalla batteria da 5124 mAh, che permette fino a 10 di utilizzo misto, mentre gli altoparlanti sono speaker stereo. 8 i Mpx della fotocamera posteriore con sensore BSI e apertura focale 2.4.

Miglior tablet del 2017 10″

Asus Zenpad 3S 10

ZenPad 3 S si appresta infatti ad entrare di diritto nella cerchia del miglior tablet con Android a bordo. Appena presentato ad IFA 2016, presenta una scheda tecnica di tutto rispetto che siamo sicuri, visto il successo della serie precedente, non ci deluderà. A farla da padrone sono sicuramente il display da 9,7 pollici con risoluzione 2K ed il comparto audio con tecnologia NXP e supporto HRA e Surround 7.1. Al suo interno troviamo un processore Mediatek 8176, affiancato da ben 4 Gb di Ram e 64 Gb di memoria interna espandibile fino a 128 Gb. Per finire abbiamo una batteria da 5900 mAh, sensore biometrico per le impronte digitali, Quick Charge 3.0 e Android 6.0.1.

Samsung Galaxy Tab S2 9.7

Leggermente più veloce il processore con frequenza di 1.9 Ghz, mentre la Ram e la memoria interna rimangono invariate, con 3 e 32 Gb.

Identica risoluzione, con 2048*1536, fra l’altro una delle più alte fra i tablet in commercio e identica fotocamera da 8 Mpx con sensore CMOS. Anche qui avrete la possibilità di utilizzare una Sim per la navigazione web con supporto alla rete 4g.

Più capiente la batteria, da 5870 mAh, che vi concede in questo modo più autonomia. Sicuramente da preferire alla versione da 8 pollici se l’utilizzo prevalente riguarda la riproduzione video e la produttività tramite il pacchetto office preinstallato.

Lenovo Yoga Book

Lenovo Yoga Book  si dimostra forse il tablet più interessante presentato a IFA 2016. Ormai ne abbiamo visti diversi di dispositivi ibridi 2in1 ma mai come questo. E’ dotato infatti di una tastiera magnetica molto particolare: la sua superficie touch può essere utilizzata con un’apposita penna come se fosse una tavoletta grafica. Questo dispositivo, chiamato non a caso Real Pen è stato sviluppato in collaborazione con Wacom e ci permette, tramite cartucce ricaricabili di scrivere anche su carta. Se infatti poggiamo sulla tavoletta touch un foglio e ci scriviamo o disegniamo, i nostri appunti saranno trasferiti automaticamente in formato digitale.

Per il comparto hardware non troviamo novità particolare anche se si attesta su un buon livello: processo Atom X5, 4 Gb di Ram e 64 Gb di memoria interna. Troviamo poi due fotocamere, rispettivamente da 8 e 2 Mpx e una batteria da 8500 mAh. Disponibile in due versioni, una con Android e una con Windows 10

Apple iPad Air 2

iPad Air 2 risultava infatti essere il più sottile e leggero tablet da 10”, almeno fino alla commercializzazione di Lenovo Yoga Book. Molto simile ad iPad Pro 9,7”, si differenzia da esso per l’estrema portabilità che lo caratterizza.

Al suo interno troviamo il processore Apple A8X, con tre core operanti alla frequenza di 1,5 Ghz. La memoria Ram è pari a 2 GB, con una memoria interna da 32 o 128 GB non espandibile. Decisamente ottimo il pannello display: sebbene sia un classico IPS la resa è davvero più che buona. La risoluzione è pari a 2048×1536 con 264 PPI e una luminosità e chiarezza decisamente sopra la media. La batteria da 8600 mAh, permette un utilizzo intenso sensa problemi, con un’autonomia migliorata anche dall arrivo di iOS 10.

Infine, come abbiamo detto in apertura i suoi punti di forza sono sicuramente lo spessore di soli 6,1 mm e i 437 grammi di peso.

Sony Xperia Z4 tablet

Uno dei tablet Android più performanti in commercio, Xperia Z4 tablet vi mette a disposizione un mondo infinito di possibilità. Come Sony ci ha abituato con la Serie Z, troviamo un design minimale ma davvero desiderabile, con materiali di pregio e certificazione IP68, che lo rende impermeabile.

Bello il display, luminoso e con una risoluzione alta, 2560*1600, che permette sempre di visualizzare contenuti in modo ottimale. Potente il processore: si tratta dello Snapdragon 810, al centro di critiche per le sue temperature di esercizio, ma che si comporta comunque bene e permette di avere prestazioni elevate. 3 i Gb di Ram a bordo con 32 Gb di memoria interna espandibili tramite microSd fino a 128 Gb.

Il sistema operativo è stato da poco aggiornato ad Android 6.0 e presenta le caratteristiche personalizzazioni di Xperia Launcher, con l’integrazione di Stamina Mod per ottimizzare i consumi energetici.

Ottime anche le caratteristiche di fotocamera e sistema audio che sono sicuramente sopra la media per quanto riguarda i tablet. Se il prezzo non vi preoccupa, Xperia Z4 tablet è sicuramente una scelta consigliata su tutti fronti, che presenta un’ottima qualità e durata nel tempo.

Ipad Pro 9.7

a punta di diamante della linea Ipad, il non plus ultra del mondo Apple. Tutto ciò di meglio che l’azienda di Cupertino ha da offrire lo potete trovare all’interno di Ipad Pro 9.7.

A bordo troviamo il potente processore A9X, montato anche a bordo del modello da 12 pollici, con un display retina da 2048*1536 pixel di risoluzione. 2 i Gb di Ram, contro i quattro del modello più grande, ma la differenza è veramente minima in termini di prestazioni.

Ottimo l’audio grazie ai due altoparlanti stereo che offrono tonalità davvero avvolgenti. Presente anche touch Id che permette di sbloccare il dispositivo utilizzando l’impronta digitale. Aggiornato all’ultima versione il software: troviamo infatti installato iOS 9.3 (aggiornabile adesso ad iOS 10) che promette una lunga linea di aggiornamenti e di poter utilizzare tutte le ultime funzionalità disponibili. Ottimi gli scatti grazie alla fotocamera da 8 Mpx con iSight, che seppur mancante dello stabilizzatore ottico, si avvicina molto alle prestazioni degli ultimi Iphone. Anche qui tre tagli di memoria da 32/64/128 Gb e una batteria da 7.306 mAh che permette fino a 10 ore di utilizzo continuativo.

Lenovo Ideapad Miix 700 Business Edition

Lenovo Ideapad Miix 700 Business Edition è un tablet con display da 12″ e risoluzione pari a 2160 x 1440 pixel, vetro Corning Gorilla Glass consente di proteggere lo schermo dai graffi e dotato di sistema operativo Windows 10 Pro. E’ equipaggiato con CPU Intel Core m5-6Y54 a 64 bit, affiancato da 4 GB di RAM e 128 GB di memoria interna SSD, espandibile tramite microSD. Lenovo Ideapad Miix 700 Business Edition è dotato di fotocamera anteriore da 5.0 MP e posteriore da 5.0 MP: la batteria è a 4 celle e offre fino a 9 ore di riproduzione video locale.

Microsoft Surface Pro 4

Il display è più grande dei modelli concorrenti, con 12.3 pollici di diagonale e una risoluzione 2736*1824. Il resto della scheda tecnica non teme confronti nemmeno dai Notebook di fascia alta. Il processore che lo muove è un Intel i5, dalle prestazioni fulminee, aiutato in questo dalla memoria Ram da 8 o 16 Gb e da una scheda grafica integrata. 

Numerose le porte a disposizione fra le quali troviamo anche una USB 3.0 e un lettore per microSd. Forse è il tablet che più riesce a sostituire un laptop senza farci avere rimorsi e per questo è assolutamente consigliato l’acquisto della tastiera dedicata. 

Come sistema operativo abbiamo Windows 10, ottimizzato per questo dispositivo e davvero funzionale sopratutto grazie alla suite di programmi dedicati all’editing di documenti e immagini. Otto le ore di schermo raggiungibili con un utilizzo medio, che se consideriamo l’energia richiesta dai componenti, è un ottimo risultato. Prodotto consigliato se non avete limiti di spesa e cercate qualcosa in grado di sostituire il vostro portatile, non sicuramente come dispositivo multimediale per famiglie visto il prezzo elevato.

 

 

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi rimanere informato su altre soluzioni e trucchi per computer e smartphone metti mi piace alla nostra pagina Facebook qui sotto: