nfc android cosa sono e cosa servono

nfc android

nfc android Cos’è l’NFC e come funziona?

NFC sta per Near Field Communication (comunicazione in prossimità) e consiste in una tecnologia capace di mettere in comunicazione due diversi dispositivi, sfruttando una connettività wireless a corto raggio.

Il suo funzionamento è limitato ad un raggio di circa 10 cm di distanza tra i due smartphone, ma spesso, per ragioni di sicurezza, la distanza si riduce a 4 cm o anche meno.

Questo standard garantisce una comunicazione bidirezionale e permette ad entrambi i device coinvolti di inviare e ricevere informazioni di diverso tipo.

La tecnologia NFC può essere implementata all’interno di uno smartphone attraverso un chip integrato oppure tramite l’uso di una speciale scheda esterna che sfrutta gli alloggi delle schede microSD.

Ascoltare musica senza fili tramite NFC

Uno degli utilizzi tipici della tecnologia NFC è l’ascolto di file musicali attraverso altoparlanti wireless.

In questo caso, su device dotati di NFC il trasferimento di dati avviene via Bluetooth, mentre lo standard NFC si occupa della connessione dello smartphone agli speaker.

Scambiare file tramite NFC

Grazie alla connettività NFC è possibile inoltre trasferire velocemente file e foto da un dispositivo all’altro, l’unico prerequisito è quello di aver installato File Beam su entrambi.

Una volta superato questo piccolo step iniziale ed attivata la connettività NFC, non vi resta che aprire la foto da condividere e far toccare i due dispositivi.

Pagare tramite NFC

Il vantaggio principale dell’NFC, quello che presto renderà questa tecnologia indispensabile agli utenti Android, è di poter effettuare pagamenti ovunque, senza tirare fuori un soldo dal portafogli, anzi, dimenticando proprio la borsa a casa.

 

Seguici su Facebook:


Condividi articolo :